FORST - Avviso pubblicazione - VI Bando 2017

La Fondazione per la Ricerca Scientifica Termale (FoRST), è un ente, senza fini di lucro, istituito nel 2003, con lo scopo di promuovere e sostenere l'attività di ricerca scientifica in ambito termale, incentrata sugli e...

Terme di Stabia: per salvarle il Comune intende vendere beni della Sint

Il Compendio del Solaro e delle Antiche Terme di Castellammare – oggi in stato praticamented'abbandono – potrebbero tornare ai fasti di un tempo. L'amministrazionecomunale ha  infatti deciso di muoversiper evitare il fal...

Manela Scaramuzzino nuovo direttore sanitario delle Terme di Montecatini

LeTerme di Montecatini hanno un nuovo direttore sanitario:è la dottoressa Manela Scaramuzzino, otorinolaringoiatra, già impegnata con la stessa carica alle Termedi Casciana. Sarà affiancata dal suo vice dottor Claudio Ma...

Terme di Recoaro spa: nuovo presidente e nuovo piano industriale

Alberto Camposilvan, con una lunga esperienza nel campodell'ospitalità alberghiera, è il nuovo presidente di "Terme di Recoarospa":  una società ad azionariato diffuso(public company) che un recente Bando aveva affidato ...

Ministero della Salute: presentate le conclusioni del Tavolo tecnico sul Termalismo

Vito De Filippo,sottosegretario alla Salute, con delega al termalismo,  ha presentato  al Ministero della Salute, il Documento diProgrammazione e Sviluppo 2016-2018 risultato di un complesso lavoro diapprofondimento port...

Approvata la legge regionale sulle Terme

FIRENZE. Vialibera dell'aula consiliare alla Proposta di legge che modifica la disciplinadella coltivazione e dell'utilizzo delle acque minerali, di sorgente e termali. Il testointerviene inserendo una specifica discipl...

  • FORST - Avviso pubblicazione - VI Bando 2017

    Martedì 27 Dicembre 2016 15:28
  • Terme di Stabia: per salvarle il Comune intende vendere beni della Sint

    Martedì 27 Dicembre 2016 12:19
  • Manela Scaramuzzino nuovo direttore sanitario delle Terme di Montecatini

    Martedì 27 Dicembre 2016 12:16
  • Terme di Recoaro spa: nuovo presidente e nuovo piano industriale

    Martedì 27 Dicembre 2016 12:12
  • Ministero della Salute: presentate le conclusioni del Tavolo tecnico sul Termalismo

    Lunedì 05 Dicembre 2016 17:33
  • Approvata la legge regionale sulle Terme

    Lunedì 05 Dicembre 2016 17:32

FORST - Avviso pubblicazione - VI Bando 2017

News

Martedì 27 Dicembre 2016 15:28

La Fondazione per la Ricerca Scientifica Termale (FoRST), è un ente, senza fini di lucro, istituito nel 2003, con lo scopo di promuovere e sostenere l'attività di ricerca scientifica in ambito termale, incentrata sugli effetti biomedici e socio-economici delle cure termali.

Nel perseguimento dei suoi scopi statutari
ha cofinanziato fino ad oggi, tramite cinque bandi ricerca,  72 (settantadue) progetti scientifici orientati soprattutto ad indagare gli effetti benefici che l'utilizzo delle acque termali e delle risorse del termalismo terapeutico sono in grado di generare in molte condizioni patologiche.

Il Consiglio d'Amministrazione della Fondazione per la ricerca scientifica termale nella seduta del 23 novembre 2016 ha deliberato l'emanazione il VI bando per la presentazione di progetti di ricerca nell'ambito delle:

- Patologie metaboliche;

- Riparazione tissutale;

- Patologie otorinolaringoiatriche;

- Trattamento delle acque;

Il bando è rivolto a:

Istituzioni di ricerca nazionali e internazionali, Istituti di ricerca pubblici e privati, Università pubbliche  e private, IRCCS; Aziende Ospedaliere

Amministrazioni locali e Dipartimenti di Salute
Pubblica;

Ministero della Salute

Istituto Superiore di Sanità

INPS

INAIL

Il bando, disponibile esclusivamente on-line sul sito: https://grants.fondazioneforst.it è consultabile anche sul sito della Fondazione: www.fondazioneforst.it.

I progetti di ricerca le cui modalità di compilazione e presentazione sono riportate nel bando predetto
dovranno essere compilati entro venerdì 10 febbraio 2017, nonchè pervenire anche in formato elettronico scannerizzato al seguente indirizzo di posta certificata: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ovvero in formato cartaceo a mezzo raccomandata a.r. alla Fondazione per la Ricerca Scientifica termale - via Po n. 22, 00198 Roma (farà fede il timbro postale o la data riportata sulla lettera di vettura del corriere) entro venerdì 24 febbraio 2017 .

Per qualunque informazione è possibile rivolgersi alla segreteria della Fondazione al numero 0039/ 06/85300966, oppure all'indirizzo e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Terme di Stabia: per salvarle il Comune intende vendere beni della Sint

News

Martedì 27 Dicembre 2016 12:19

Il Compendio del Solaro e delle Antiche Terme di Castellammare – oggi in stato praticamente
d'abbandono – potrebbero tornare ai fasti di un tempo. L'amministrazione
comunale ha  infatti deciso di muoversi
per evitare il fallimento della Sint, la partecipata comunale cui fa capo la
proprietà della struttura e degli immobili connessi.

La nuova linea dettata dal sindaco Antonio Pannullo all'amministratore unico della Sint
Biagio Vanacore prevede un piano di dismissione di otto beni non funzionali
all'attività termale, tra cui i campi da tennis, il pallone geodetico, le
diverse aree destinate al parcheggio (inclusa quella per i camper nei pressi
delle Terme), e la centrale Enel.

Si calcola che le proprietà  della
Sint, quando saranno messe in vendita con appositi Bandi, possano fruttare sui
3 milioni di euro, a fronte dei 4 milioni di debiti accumulati.

Una valutazione ottimistica? In comune la si ritiene "realistica". E poi
– si fa notare – l'importante è che entro la prima metà del 2017, si possano
gettare le basi per il percorso di rinascita delle Nuove Terme.alt

Manela Scaramuzzino nuovo direttore sanitario delle Terme di Montecatini

News

Martedì 27 Dicembre 2016 12:16

Le
Terme di Montecatini hanno un nuovo direttore sanitario:è la dottoressa Manela Scaramuzzino, otorinolaringoiatra, già impegnata con la stessa carica alle Terme
di Casciana. Sarà affiancata dal suo vice dottor Claudio Marcotulli.

"Nell'interesse
della società e della città – ha spiegato l'amministratore Carlo
Brogioni - cercheremo di far comprendere le opportunità
che le nostre Terme possono offrire, primo fra cui lo strumento della
prevenzione. Faremo squadra con questi nuovi medici e naturalmente con il
nostro personale"

La
dottoressa Scaramuzzino punta molto sui risultati della ricerca  e, in particolare, su "prevenzione,
relazioni dirette con specialisti e medici di base" e a dare rilievo assoluto
alla parte scientifica  con un occhio di
riguardo a mantenere i migliori rapporti con l'azienda ospedaliera pisana e con
il Meyer. Nel programma c'è soprattutto l'intento di potenziare anche l'aspetto
dell'acqua curativa per le varie patologie non solo degli adulti, ma anche in
ambito pediatrico"

"L'acqua
termale -  ha detto  Claudio
Marcotulli - va rivalutata per il suo alto potere curativo. Ho in mente il
rilancio di tutti gli aspetti medico - scientifici e anche un filo diretto con
il medico termale che risponda ai quesiti anche tramite il sito Internet".

Insomma,
l'obiettivo numero uno sarà quello di riavvicinare la gente alla cura
idropinica.

alt

 

Terme di Recoaro spa: nuovo presidente e nuovo piano industriale

News

Martedì 27 Dicembre 2016 12:12

Alberto Camposilvan, con una lunga esperienza nel campo
dell'ospitalità alberghiera, è il nuovo presidente di "Terme di Recoaro
spa":  una società ad azionariato diffuso
(public company) che un recente Bando aveva affidato in gestione a una società
di un'altra regione, tiratasi indietro al momento di formalizzare l'impegno.

La palla è quindi tornata nel campo dell'imprenditoria
locale che ora spera in un affidamento diretto da parte della regione Veneto.
"Ma se servirà un nuovo Bando non ci sono problemi", assicura il neo
presidente.  L'importante per la nuova
cordata è che il prossimo affidamento "abbia durata pluriennale per consentire
un'efficace programmazione degli investimenti".

Per Camposilvan "il piano industriale è realistico ealt
realizzabile. Sono stati preventivati 1 milione 200 mila euro di investimenti
nei primi cinque anni. Nei primi tre puntiamo a sistemare gli impianti, a
cominciare dalla mescita e dalle inalazioni. Si partirà da subito anche con i
percorsi di cura della psoriasi che avevano dato ottimi risultati".

Poi si passerà alla realizzazione di un Centro benessere.
Il piano industriale punta anche nei prossimi anni a portare l'apertura, che
attualmente è solo estiva, a 8 mesi l'anno.

Per quanto concerne il personale sarà composto da alcuni
dipendenti fissi, il direttore e un paio di manutentori, uno per gli impianti e
uno per il parco. Una volta a regime, con gli stagionali saranno impiegate
15-16 persone.

Nel frattempo – risultato non di poco conto – si sono
riallacciati i rapporti con la Regione, interrottisi quando gli imprenditori
locali si  sentirono spiazzati
dall'ultimo Bando che affidava la gestione della struttura solo per pochi mesi.

Ministero della Salute: presentate le conclusioni del Tavolo tecnico sul Termalismo

News

Lunedì 05 Dicembre 2016 17:33

Vito De Filippo,
sottosegretario alla Salute, con delega al termalismo,  ha presentato  al Ministero della Salute, il Documento di
Programmazione e Sviluppo 2016-2018 risultato di un complesso lavoro di
approfondimento portato a termine dal Tavolo Tecnico Termalismo, insediato il 5
aprile scorso e da lui presieduto, che contiene proposte e indica prospettive
di sviluppo in diversi ambiti che coinvolgono il settore termale, utili a
supportare in Parlamento provvedimenti normativi necessari per la riforma del
settore.

"In sostanza – ha
sottolineato - si tratta di passare da una concezione statica dello
stabilimento termale ad una concezione dinamica di percorso terapeutico
termale, nel senso più ampio di wellness e di educazione verso stili di vita
salutari".

"In tale quadro – è stato
rilevato nel corso della presentazione - va considerato che il settore termale
è l'unico che può giovarsi del valore aggiunto dato dall'utilizzo di risorse,
strumenti ed esperienze, che rende le prestazioni termali praticabili solo nei
centri termali dotati di acque termali appropriate ai trattamenti erogati;
viene in talmodo chiarita la distinzione esistente tra la concezione termale
tradizionale e quella del benessere".

Il Tavolo Tecnico
Termalismo ha effettuato una ricognizione dello stato dell'arte del termalismo
nazionale, avvalendosi degli apporti di sette gruppi di lavoro composti, oltre
che da Federterme, dal Ministero della Salute, dal Ministero dello Sviluppo
Economico, dal Ministero dei Beni Culturali e del Turismo, delle Regioni, da INPS
e INAIL (questi ultimi anche in funzione dei nuovi protocolli di cura che
dovranno essere individuati in base a quanto previsto dalla Legge di Stabilità
2016), da ANCOT.

Avvalendosi anche della
presenza e del contributo di numerosi docenti universitari sono state
predisposte concrete proposte diversificate finalizzate alla innovazione terapeutica
e alla ripresa e al rilancio del patrimonio termale italiano, partendo da un patrimonio
naturale unico rappresentato dalle acque minerali specifiche del territorio.

Il Tavolo tecnico termale
ha condotto anche una approfondita riflessione sulla disponibilità di nuovi
risultati della ricerca scientifica in medicina termale, conseguiti anche
grazie all'impegno ultra decennale della Forst – Fondazione per la Ricerca Scientifica
Termale - sulla evoluzione della percezione del termalismo, sulla diffusione di
nuovi stili di vita ed ha considerato che il termalismo va inquadrato non solo
in termini di efficacia terapeutica, ma anche di prevenzione e di mantenimento ottimale
dello stato di salute e benessere, nelle varie età della vita.alt

 
 64 visitatori online
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
statuto

Calendario Eventi

Mese precedente Gennaio 2017 Prossimo mese
D L M M G V S
week 1 1 2 3 4 5 6 7
week 2 8 9 10 11 12 13 14
week 3 15 16 17 18 19 20 21
week 4 22 23 24 25 26 27 28
week 5 29 30 31

Confindustria

confindustria

Fondazione per la Ricerca Scientifica Termale

logo forst
logo_EBITERME_def
 
termeecamper
 
terme aperte 2016

Login - Area Riservata

Inserire il proprio nome utente e password, rispettanto i caratteri Maiuscoli/Minuscoli



Webmail

AddThis Social Bookmark Button

Version Iphone

Version Iphone by JoomTouch

Copyright © 2017 Federterme.it. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito