F.a.q.

Pagine

Quali tipologie di acque esistono?

Le acque termali vengono classificate in base ad alcuni criteri identificativi che corrispondono ai caratteri generali (colore, odore, sapore, limpidità, colloidi); ad analisi chimico-fisiche (temperatura, densità, indice di rifrazione, abbassamento crioscopico, pressione osmotica, pH, conducibilità elettrica); ai risultati delle analisi chimiche (residuo fisso a 100°C, a 180°C, al rosso scuro, ammoniaca, nitriti, nitrati, ossigeno, idrogeno solforato, grado solfidrometrico, durezza, alcalinità, arsenico, ozono, azione catalitica, reazione al cloridrato di benzidina, gas).

Le acque minerali possono essere classificate in maniera diversa a seconda del parametro considerato (proprietà terapeutiche, caratteristiche chimiche, fisiche, chimico-fisiche).

Con riferimento alla concentrazione salina, in base al residuo fisso a 180°, le acque vengono distinte in:

  • acque oligominerali con residuo non superiore a mg200/l;

  • acque mediominerali con residuo compreso tra mg.200/l e 1/l;

  • acque minerali (in senso stretto) con residuo superiore a 1/1.

Questa classificazione non deve creare confusione perché, per la legge italiana, esse sono tutte "acque minerali" usate per le loro qualità terapeutiche speciali e la differenza riguarda solo il contenuto "in minerali".

In relazione alla temperatura si distinguono:

  • acque fredde, con temperatura alla sorgente inferiore a 20°C

  • acque calde o termali con temperatura superiore a 20°C. A loro volta le acque termali si distinguono in:

  • ipotermali (con temperatura tra 20° e 30 °C)

  • omeotermali (con temperatura tra 30° e 40°C)

  • ipertermali (con temperatura superiore a 40°C).

Con riguardo alla composizione salina è possibile individuare:

  • acque solfuree, se c'è una prevalenza dell'anione solfidrile;

  • acque salse se c'è una prevalenza dell'anione cloruro;

  • acque solfate se prevale l'anione solfato;

  • acque bicarbonate se c'è prevalenza dell'anione bicarbonato.

A loro volta questi tipi di acqua possono presentare degli altri anioni in qualità significative determinando dei sottotipi es. acque salso-bicarbonate, acque salsobromoiodiche…
In Italia è adottata la classificazione di Marotta e Sica nella quale sono presi in considerazione aspetti quantitativi e qualitativi e che di seguito, per completezza, vi forniamo.


Quali patologie possono essere curate alle terme?

Le patologie che possono trarre beneficio dalle cure termali, sono indicate dal Ministero della Salute con proprio decreto e sono le seguenti:

Malattie reumatiche:

  • osteoartrosi ed altre forme degenarative;

  • reumatismi extra articolari.

Malattie delle vie respiratorie:

  • sindromi rinosinusitiche-bronchiali croniche;

  • bronchiti croniche semplici o accompagnate da componente ostruttiva (con esclusione dell'asma e dell'enfisema avanzato, complicato da insufficienza respiratoria grave o da cuore polmonare cronico).

Malattie dermatologiche:

  • psoriasi (esclusa la forma pustolosa, eritrodermica);

  • eczema e dermatite atopica (escluse le forme acute vescicolari ed essudative);

  • dermatite seborroica ricorrente.

Malattie ginecologiche:

  • sclerosi dolorosa del connettivo pelvico di natura cicatriziale e involutiva;

  • leucorrea persistente da vaginiti croniche aspecifiche e distrofiche.

Malattie O.R.L.:

  • rinopatia vasomotoria;

  • faringolaringiti croniche;

  • sinusiti croniche;

  • stenosi tubariche;

  • otiti catarrali croniche;

  • otiti croniche purulente non coleostomatose.

Malattie dell'apparato urinario:

  • calcolosi delle vie urinarie e sue recidive.

Malattie vascolari:

  • postumi di flebopatie di tipo cronico.

Malattie dell'apparato gastroenterico:

  • dispepsia di origine gastroenterica e biliare;

  • sindrome dell'intestino irritabile nelle varietà con stipsi.

Come si accede alle cure?

E' possibile trovare una risposta a questa domanda andando sul link: Cure Termali

 227 visitatori online
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
statuto

Confindustria

confindustria

Fondazione per la Ricerca Scientifica Termale

logo forst
logo_EBITERME_def
 
termeecamper
 
terme aperte 2016

Login - Area Riservata

Inserire il proprio nome utente e password, rispettanto i caratteri Maiuscoli/Minuscoli



Webmail

AddThis Social Bookmark Button

Version Iphone

Version Iphone by JoomTouch

Copyright © 2017 Federterme.it. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito