Terme di Porretta: il futuro è appeso alla nuova asta del 21 dicembre

Lunedì 11 Dicembre 2017 12:44

News

I cittadini di Porretta Terme, ridente cittadina termale in provincia di Bologna, attendono con trepidazione che arrivi giovedi 21 dicembre, il giorno "dell'asta 2" come ormai viene chiamato, che potrebbe assegnare finalmente a un tanto cercato "terzo" la Società degli Alberghi e delle Terme.  Se questo avvenisse, tutti si dicono convinti che potrebbe finalmente ripartire quel motore (le Terme appunto) che ha fatto funzionare per decenni l'economia cittadina e quella di gran parte del territorio. Sul sito https://www.intribunale.net/dettaglio-immobile
è disponibile il dettaglio dei  6 lotti che andranno all'asta il 21 dicembre prossimo. Per un valore complessivo di 2.370.346 euro, saranno messi all'asta, rispettivamente: I vecchi stabilimenti Puzzola e Porretta Vecchia con annesso parco Najadi (lotto2), gli Hotel Salus 1 e 2 (lotto 3 e 4), l'intero complesso delle Terme Alte (lotto 5), nonchè 286.491 metri quadri di terreno boschivo relativi alla zona del monte della Croce (lotto 6 e 7). Non è incluso l'ex Hotel Castanea ora Hotel Delle Acque. Il curatore fallimentare, in accordo con il Giudice, ha deciso di non suddividere il grosso della proprietà termale in più parti, ma di mettere all'asta l'intero ammontare
dei lotti, come sopra descritti, in un'unica soluzione. I cittadini di Porretta Terme sperano in un acquisto finalizzato alla riqualificazione complessiva. Qualora anche questa seconda asta l'asta andasse deserta, auspicano una trattativa mirata ad un eventuale suddivisione dei lotti, ipotesi che potrebbe portare piccoli imprenditori interessati ai singoli alberghi o alle singole strutture a effettuare non solo un acquisto, ma anche una loro
riqualificazione.

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito