Confindustria Calabria: il Piano regionale di sviluppo “dimentica” il settore termale

News

“Una carenza che va assolutamente colmata – ha dichiarato il segretario questore del Consiglio regionale, Giovammi Nucera (Pdl) – In Calabria – ha ricordato – sono presenti alcune tra le più rinomate stazioni termali del nostro paese. Penso alle Terme Luigiane, a quelle di Galatro, di Lamezia Terme, dove sorgono strutture alberghiere e stabilimenti in grado di erogare prestazioni di alto livello non solo sotto il profilo terapeutico, ma anche come centri benessere e beauty farm.
“Solo per questo settore – ha sottolineato Nucera - la percentuale di utenza turistica supera, in Italia, il 2%. Un dato non di poco conto che dà l’idea dell’ulteriore opportunità che la Calabria può sfruttare in una prospettiva di sviluppo turistico regionale, attraverso anche la destagionalizzazione dell’offerta che moltiplicherebbe le opportunità predisposte dallo stesso Piano”.
 419 visitatori online
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
statuto

Confindustria

confindustria

Fondazione per la Ricerca Scientifica Termale

logo forst
logo_EBITERME_def
 
termeecamper
 

Login - Area Riservata

Inserire il proprio nome utente e password, rispettanto i caratteri Maiuscoli/Minuscoli



Webmail

AddThis Social Bookmark Button

Version Iphone

Version Iphone by JoomTouch

Copyright © 2019 Federterme.it. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito