Terme: i clienti di fede islamica nuova frontiera del Turismo

News

Per le Terme si apre una nuova frontiera del turismo: i clienti di religione islamica Terme e mondo arabo: un binomio che presto si potrà coniugare anche in Italia. La strada l'ha aperta un Grand Hotel di Abano, che ha deciso di sposare la formula "muslim friendly", cioè una struttura con tutti i requisiti per soddisfare le esigenze dei credenti di fede islamica. Farà fede in questo senso, l'accredito di uno specifico Centro di certificazione – la World Halal Dedvelopment – l'unico in Italia riconosciuto dai paesi del mondo arabo, abilitato a rilasciare questo attestato.
(Halal, in arabo, significa lecito).
Ma è prevedibile che altre terme italiane seguiranno l'esempio dell'albergo veneto. Il mercato dei fedeli di religione islamica ha potenzialità enormi: intanto, per il numero dei futuri potenziali clienti che, solo in Europa, supera i 20 milioni di osservanti. Senza contare i paesi arabi in senso stretto e i musulmani sparsi per tutto il mondo. Poi, per la grande capacità di spesa di questi clienti, che quando si muovono girano con decine di persone al seguito, tra professionisti, assistenti e personale di sicurezza. Li conoscono bene i grandi alberghi italiani, che li vedono prenotare interi piani (e, spesso, più d'uno) per il loro seguito.
I requisiti per essere "muslim friendly" sono molto rigidi: le donne arabe, ad esempio, non possono farsi vedere scoperte nemmeno per un bagno in piscina. Figurarsi per farsi fare un massaggio, anche nell'ipotesi che l'operatore incaricato sia un'altra donna. La zona del corpo femminile dal reggiseno alle ginocchia è tabù per tutti, può essere vista solo dallo sposo e dai figli piccoli, naturalmente. Quindi, primo requisito è la riservatezza: l'Hotel deve avere spazi e piscine riservate alle donne e ai loro piccoli.
Nei primi contatti, il presidente della World Halal Development, Anna Maria Aisha Tiozzo, spiega che se non si hanno accessi separati in vasca per gli uomini e le donne, si può optare per l'alternanza di orari o di giorni. In altre parole, donne la mattina e uomini nel pomeriggio.
Molto più complicato il discorso che riguarda i cibi, che non devono contenere parti di animali non macellati in modo consono, e i cosmetici. In ogni caso, i casi sono molteplici ed è preferibile affidarsi alla consulenza degli esperti della società di certificazione ( whad-it.com ).
I sacrifici saranno ben ricompensati. La World Halal Development i può mettere in contatto l'hotel halal con ben 140 tour operator esteri che lavorano per portare clienti dai paesi arabi, dall'Indonesia e dall'India.

Archivio News

 325 visitatori online
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
statuto

Confindustria

confindustria

Fondazione per la Ricerca Scientifica Termale

logo forst
logo_EBITERME_def
 
termeecamper
 

Login - Area Riservata

Inserire il proprio nome utente e password, rispettanto i caratteri Maiuscoli/Minuscoli



Webmail

AddThis Social Bookmark Button

Version Iphone

Version Iphone by JoomTouch

Copyright © 2019 Federterme.it. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito