Terme Santa Cesarea: raggiunto accordo tra Regione e Comune

News

alt

Dopo una lunga trattativa, l'annosa vertenza sul futuro del Centro termale di Santa Cesarea si è avviata a soluzione. Il presidente della Regione, Michele Emiliano, si è incontrato con il sindaco di Santa Cesarea Terme, Pasquale Bleve, e tutti i dubbi – da una parte e dall'altra – sono stati risolti.
"Finalmente – ha sottolineato Emiliano – abbiamo raggiunto un accordo che consentirà il rilancio di una delle eccellenze regionali in un territorio che è già famoso e meta di numerosi turisti".
Regione e Comune hanno così superato il problema della decadenza reciproca delle partecipazioni.
Inoltre, i due Enti locali si sono accordati sulla separazione tra proprietà e gestione: la proprietà andrà a un nuovo soggetto giuridico che sarà definito tra le parti, mentre la gestione sarà affidata a un soggetto scelto tramite un bando internazionale "per il quale – ha proseguito Emiliano – ci auguriamo la massima partecipazione di qualificate società del settore, in modo da valorizzare uno degli assets più affascinanti, famosi e potenzialmente redditizi del Salento".
Sarà infine nominato un nuovo organo amministrativo della società, che sarà ridotto da 5 a 3 componenti. Il Comune sceglierà il presidente, mentre la Regione nominerà nel CdA 2 dirigenti interni.

Archivio News

 307 visitatori online
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
statuto

Confindustria

confindustria

Fondazione per la Ricerca Scientifica Termale

logo forst
logo_EBITERME_def
 
termeecamper
 

Login - Area Riservata

Inserire il proprio nome utente e password, rispettanto i caratteri Maiuscoli/Minuscoli



Webmail

AddThis Social Bookmark Button

Version Iphone

Version Iphone by JoomTouch

Copyright © 2019 Federterme.it. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito