Ministero della Salute: presentate le conclusioni del Tavolo tecnico sul Termalismo

News

Vito De Filippo,
sottosegretario alla Salute, con delega al termalismo,  ha presentato  al Ministero della Salute, il Documento di
Programmazione e Sviluppo 2016-2018 risultato di un complesso lavoro di
approfondimento portato a termine dal Tavolo Tecnico Termalismo, insediato il 5
aprile scorso e da lui presieduto, che contiene proposte e indica prospettive
di sviluppo in diversi ambiti che coinvolgono il settore termale, utili a
supportare in Parlamento provvedimenti normativi necessari per la riforma del
settore.

"In sostanza – ha
sottolineato - si tratta di passare da una concezione statica dello
stabilimento termale ad una concezione dinamica di percorso terapeutico
termale, nel senso più ampio di wellness e di educazione verso stili di vita
salutari".

"In tale quadro – è stato
rilevato nel corso della presentazione - va considerato che il settore termale
è l'unico che può giovarsi del valore aggiunto dato dall'utilizzo di risorse,
strumenti ed esperienze, che rende le prestazioni termali praticabili solo nei
centri termali dotati di acque termali appropriate ai trattamenti erogati;
viene in talmodo chiarita la distinzione esistente tra la concezione termale
tradizionale e quella del benessere".

Il Tavolo Tecnico
Termalismo ha effettuato una ricognizione dello stato dell'arte del termalismo
nazionale, avvalendosi degli apporti di sette gruppi di lavoro composti, oltre
che da Federterme, dal Ministero della Salute, dal Ministero dello Sviluppo
Economico, dal Ministero dei Beni Culturali e del Turismo, delle Regioni, da INPS
e INAIL (questi ultimi anche in funzione dei nuovi protocolli di cura che
dovranno essere individuati in base a quanto previsto dalla Legge di Stabilità
2016), da ANCOT.

Avvalendosi anche della
presenza e del contributo di numerosi docenti universitari sono state
predisposte concrete proposte diversificate finalizzate alla innovazione terapeutica
e alla ripresa e al rilancio del patrimonio termale italiano, partendo da un patrimonio
naturale unico rappresentato dalle acque minerali specifiche del territorio.

Il Tavolo tecnico termale
ha condotto anche una approfondita riflessione sulla disponibilità di nuovi
risultati della ricerca scientifica in medicina termale, conseguiti anche
grazie all'impegno ultra decennale della Forst – Fondazione per la Ricerca Scientifica
Termale - sulla evoluzione della percezione del termalismo, sulla diffusione di
nuovi stili di vita ed ha considerato che il termalismo va inquadrato non solo
in termini di efficacia terapeutica, ma anche di prevenzione e di mantenimento ottimale
dello stato di salute e benessere, nelle varie età della vita.alt

Archivio News

 276 visitatori online
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
statuto

Confindustria

confindustria

Fondazione per la Ricerca Scientifica Termale

logo forst
logo_EBITERME_def
 
termeecamper
 

Login - Area Riservata

Inserire il proprio nome utente e password, rispettanto i caratteri Maiuscoli/Minuscoli



Webmail

AddThis Social Bookmark Button

Version Iphone

Version Iphone by JoomTouch

Copyright © 2019 Federterme.it. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito