Terme di Stabia: per salvarle il Comune intende vendere beni della Sint

News

Il Compendio del Solaro e delle Antiche Terme di Castellammare – oggi in stato praticamente
d'abbandono – potrebbero tornare ai fasti di un tempo. L'amministrazione
comunale ha  infatti deciso di muoversi
per evitare il fallimento della Sint, la partecipata comunale cui fa capo la
proprietà della struttura e degli immobili connessi.

La nuova linea dettata dal sindaco Antonio Pannullo all'amministratore unico della Sint
Biagio Vanacore prevede un piano di dismissione di otto beni non funzionali
all'attività termale, tra cui i campi da tennis, il pallone geodetico, le
diverse aree destinate al parcheggio (inclusa quella per i camper nei pressi
delle Terme), e la centrale Enel.

Si calcola che le proprietà  della
Sint, quando saranno messe in vendita con appositi Bandi, possano fruttare sui
3 milioni di euro, a fronte dei 4 milioni di debiti accumulati.

Una valutazione ottimistica? In comune la si ritiene "realistica". E poi
– si fa notare – l'importante è che entro la prima metà del 2017, si possano
gettare le basi per il percorso di rinascita delle Nuove Terme.alt

Archivio News

 289 visitatori online
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
statuto

Confindustria

confindustria

Fondazione per la Ricerca Scientifica Termale

logo forst
logo_EBITERME_def
 
termeecamper
 

Login - Area Riservata

Inserire il proprio nome utente e password, rispettanto i caratteri Maiuscoli/Minuscoli



Webmail

AddThis Social Bookmark Button

Version Iphone

Version Iphone by JoomTouch

Copyright © 2019 Federterme.it. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito